PIEMONTE GRIGNOLINO doc

 

VITIGNI: Grignolino

SUPERIFICIE ed ESPOSIZIONE: 0,5 Ha con esposizione ad Ovest

ETA’ DELLE VIGNE: 20-30 anni

DENSITA’ DELLE VITI: 4000 per ettaro.

VENDEMMIA: Raccolta manuale di grappoli selezionati effettuata a metà settembre

HL DI VINO PER ETTARO: 60 per ettaro.

NUMERO DI BOTTIGLIE PRODOTTE: 2000

VINIFICAZIONE e FERMENTAZIONE: La macerazione e la fermentazione avvengono in modo tradizionale in tini di acciaio a temperatura controllata con durata di circa 15/20 giorni. Il vino può effettuare la malolattica

AFFINAMENTO: Vino imbottigliato giovane

DATI ANALITICI: Contenuto alcolico: circa 13,00%Vol; acidità totale: circa 5,40 g/l; Zuccheri residui: circa 1,00g/l; Estratto secco: circa 28,40 g/l; SO2 totale; circa 72 mg/l.

NOTE DEGUSTATIVE: Vino dal colore rosso chiaro con riflessi cerasuoli, il profumo è assolutamente tipico del vitigno, delicato con sentori di arachidi. In bocca ha notevole freschezza e bevibilità, asciutto leggero ed elegante senza togliere il suo bel carattere.

CONSIGLI UTILI: Buon abbinamento con antipasti e piatti leggeri, aperitivo, nonché piatti di pesce. Si consiglia di non prolungare l’invecchiamento oltre i cinque anni. Conservare in un luogo privo di luce alla temperatura di 14/16°C e servire in un bicchiere medio ad una temperatura di circa 18/20°C

CURIOSITA’: Il grignolino è una varietà molto antica, strettamente legata alla nostra tradizione piemontese. Questo è il motivo del giocattolo antico; l’aeroplano fa riferimento alla leggerezza del vino ma anche il forte legamene con il passato e la tradizione.